Source: Melita Historica : A Scientific Review of Maltese History. 5(1968)1(68)

BONNICI Arthur, History of the Church in Malta, Vol. II, Period III (1530-1800), Malta, Empire Press, 1968, pp. VI-154.

Mi sia consentito di esternare a Monsignor Bonnici, attraverso questa rassegna, la profonda gratitudine dei cultori della storia per la comparsa del secondo volume della “History of the Church in Malta,” di cui mi appresto a discorrere, giacché costituisce, a mio modesto avviso, un avvenimento interessante nel campo della divulgazione su basi scientifiche.

L’Autore è una voce autorevole nel campo della storia ecclesiastica. Sullo sfondo di una vasta trama di ricerche e di dati, tratti da fonti edite e inedite, Mons. Bonnici ha disegnato la sua chiara esposizione, mostrando di aver maturato un vasto panorama. Nulla è sfuggito al chiarissimo Autore; ne ha tascurati i rilievi caratteristici della Chiesa di Malta.

Senza indulgere alla retorica, con il presente volume, l’Autore traccia un profilo del grande arco di tempo entro cui si svolge la vita ecclesiastica di Malta: profilo che potrà essere largamente ampliato in una successiva ristampa del lavoro.

Secondo l’ordine mantenuto, il volume delinea in 18 capitoli quattro secoli di storia, dall’avvento dell’Ordine Gerosolimitano fino all’occupazione di Malta da parte dei Francesi (1530-1800), mettendo bene in risalto l’evolversi della vita ecclesiastica e religiosa dell’Isola e le opere svolte dalla Chiesa a beneficio del popolo maltese.

Quale sia l’apporto e il valore di questo lavoro lo dimostrano la documentazione e l’indice analitico dei nomi dei personaggi e dei concetti ivi contenuti.

L’opera di Mons. Bonnici ha già avuto numerosi autorevoli consensi, conquistando così un’altra particolare benemerenza. Ritengo che gli studiosi trarranno vantaggio da questo studio.

Bonaventura Fiorini O.F.M.Conv.